Intercultura

INCONTRARSI: IL DIALOGO INTERRELIGIOSO A SCUOLA – Sintesi degli interventi

 

 “Se vuoi entrare in un altro mondo religioso, hai bisogno di un amico che ti accompagni. Questo non ti allontanerà dal cristianesimo, anzi, renderà il tuo essere cristiano più profondo. Non avere paura dello straniero.”  

C. Maria Martini
“Conversazioni notturne a Gerusalemme”

   

 

Si pubblicano le sintesi degli interventi del convegno  “INCONTRARSI: IL DIALOGO INTERRELIGIOSO  A  SCUOLA”, tenutosi Martedi 15 ottobre 2013 dalle ore 14,30 presso il Teatro M. Bortolozzi – Piazza Casare Battisti Manerbio (BS)

  • Prof. BRUNETTO SALVARANI “Educare al pluralismo religioso per un decalogo del dialogo”
    BRUNETTO SALVARANI:  docente di teologia della missione e del dialogo presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna, docente di pedagogia interculturale della comunicazione e di Teologia dell’ecumenismo e del dialogo interreligioso presso la scuola di teologia “Beato Contardo Ferrini” a Modena, presidente dell’Associazione italiana degli Amici di Nevé Shalom—Waahat-as Salaam, coordinatore scientifico del Festival sull’intercultura “Uguali diversi” di Novellara, Direttore di CEM Mondialità.
  • Prof. ADEL JABBAR “Appartenenze religiose, cambiamenti ed educazione”        
    ADEL JABBAR: sociologo ricercatore nell’ambito dei processi migratori e relazioni transculturali. Collabora con la rivista “Fenomenologia e Società”, libero docente incaricato nell’ambito della sociologia dell’immigrazione in diverse università italiane. Svolge attività di consulenza e formazione per enti locali e realtà associazionistiche. 

 Il volantino dell’evento

Lezione concerto: presentare contenuti culturali e formativi attraverso le canzoni

Il Prof Caon e i suoi musicisti

  Si è svolta martedì 5 marzo 2013 presso l’auditorium dell’ITC di Verolanuova la lezione concerto del Prof. Fabio Caon, docente di Didattica della Letteratura all’Università “Ca Foscari” di Venezia.

Attraverso questo evento culturale sono stati presentati i contenuti formativi in una continua alternanza tra la parola detta (la lezione) e la parola cantata (il concerto).

La lezione concerto rappresenta una modalità con cui il Laboratorio ITALS – Italiano come lingua straniera, in collaborazione con il TClab vuole diffondere l’interesse per alcuni temi di rilevanza culturale attraverso un linguaggio estremamente motivante e coinvolgente quale la canzone e formare in modo innovativo docenti sui temi legati alla lingua e alla cultura italiana nonché all’educazione interculturale. 

Sul sito del laboratorio ITALS sono reperibili:

Ulteriori materiali per la formazione sono disponibili sul sito di FILIM (Formazione degli Insegnanti di Lingua Italiana nel Mondo): 

Educare alla cittadinanza planetaria

Giovanna Cipollari rappresentante del CVM ha trattato i temi dell’educazione alla cittadinanza e della costruzione di un curricolo di cittadinanza planetaria attraverso l’insegnamento della storia, geografia e costituzione. (Aprile 2012)

Curricolo di educazione alla Cittadinanza

L’italiano per lo studio

Il corso organizzato dal CTI 2 (aa.ss. 2009/10 – 2010/11), rivolto principalmente ai docenti della Scuola Secondaria di primo e secondo grado, ha approfondito le problematiche dell’insegnamento/apprendimento dell’Italiano L2 per lo studio.

La Dott.ssa Luisa restivo ha proposto riflessioni relative a:
L’italiano per lo studio: diagnosi linguistica e livello di competenze.
Accessibilità ai testi per lo studio.
Comprensione dei testi e interventi glottodidattici.

Il Prof. Marco Mezzadri ha approfondito i seguenti temi:
Sviluppo delle competenze nella lingua italiana per lo studio.
Comprensione e semplificazione: modello operativo.
Creazione di materiali per lo studio.

Lingue e culture in contatto.

Gli incontri organizzati nell’anno scolastico 2009/2010 dal CTI 2 sul tema “Lingue e culture in contatto nell’insegnamento / apprendimento dell’italiano L2″ hanno approfondito aspetti linguistici e culturali riferiti a: