Istituto Comprensivo di Manerbio (Bs) > EXPO Progetto Scuola

EXPO Progetto Scuola

INSIEME COLTIVIAMO UN MONDO NUOVO

EXPO: fasi progetto

VIDEO DESCRITTIVO DELLE FASI DEL PROGETTO

SPOT REALIZZATI PER EXPO:

  • UN PIATTO SPECIALE Scuola Secondaria di primo grado “G. Bevilacqua” di Offlaga Classe 2 I
  • IL CIBO E’ VITA Scuola Secondaria di primo grado “A. Zammarchi” di Manerbio Classe 2 B

Il progetto, in rete con la Scuola Primaria sant’Angela Merici di Manerbio, l’Amministrazione comunale di Manerbio, l’ Amministrazione comunale di Offlaga, l’Associazione Slow-food condotta della Bassa Bresciana, l’Associazione Gocce di Solidarietà onlus – Manerbio, le Acli- punto famigliaManerbio, l’Associazione Jangada-Altro mercato, Commercio equo e solidale – Manerbio, la Fondazione Fobap  onlus associata Anffas – Brescia, l’Associazione  “Il Giardino delle meraviglie” – Manerbio, la Ditta Andrini marmellate & c. S.a.s. – Gottolengo, l’Azienda agricola Filippini – Bassano Bresciano e la Ditta Tradizioni padane – Gottolengo,  si propone lo scopo di utilizzare le produzioni degli orti scolastici e sociali già esistenti per trasformarli in “pacchi alimentari” da distribuire sul territorio alle famiglie indigenti. L’azione educativa del “prendersi cura” dell’ambiente è già una direzione formativa assunta dalla scuola;  l’idea è ora quella di fare in modo che i prodotti coltivati non vengano sprecati ma si trasformino in benefici da investire sul sociale.

La catena parte dalla produzione di mele cotogne, di erbe aromatiche e di ortaggi che vengono normalmente coltivati nei plessi scolastici. Tali prodotti non possono essere utilizzati direttamente a scuola  e quindi sono solitamente sprecati. Ora invece, uniti ad altri ortaggi che provengono da orti del territorio, tali prodotti verranno raccolti e assegnati a ditte specializzate  per la loro trasformazione in cotognate, paste ripiene, minestroni.

Le stesse ditte, insieme a gruppi di acquisto solidale, commercializzeranno i prodotti trasformati, alcuni dei quali entreranno direttamente nei pacchi alimentari Caritas.

Tutti gli alunni coinvolti realizzeranno il progetto attraverso: la coltivazione dei prodotti (con l’aiuto di una cooperativa di adulti disabili); la produzione di etichette originali da appostare sui prodotti da commercializzare; la realizzazione di video-spot Pubblicità-Progresso per la promozione di atteggiamenti contro lo spreco alimentare e per la tutela dell’ambiente. Eventuali proventi ricavati dalla commercializzazione saranno reinvestiti sul sociale tramite azioni di  beneficenza sul territorio gestite dalla stessa rete.

Iscrizioni online
Scuola in chiaro

PNSD

pnsd.jpg
Logo-Expo-4

Log In

Cerca